Calciomercato, calciomercato ed ancora calciomercato. Evento che suscita in tutti i tifosi speranza, gioia, rabbia, delusione, un mix di emozioni lungo sessanta giorni, ma che in realtà, dura molto di più…dura tutta la stagione. Neanche le feste pasquali riescono a calmare le notizie che si susseguono. Quindi ora entriamo nel dettaglio.

Mercato in entrata: questa settimana è stata la settimana di Luis Suarez, mentre quella scorsa era stata di Robben con presunti contatti. Questa di Suarez sembra una vera e propria trattativa, con tanto di cifre e clausole. Certo non è una trattativa semplice, soprattutto per il costo del giocatore che si aggira intorno ai 25/30 milioni. Dopo il fantasista, ci si concentrerà sul bomber da 20 gol a stagione; i più papabili sono Torres, Higuain e Dzeko.

A centrocampo invece nelle ultime ore si è parlato con molta insistenza del centrocampista dei blues Raul Meireles; il costo oscilla tra i 10 e i 15 milioni. Oltre al centrocampista lusitano, altri probabili sono: Jovetic, Montolivo e in modo incredibile ci potrebbe essere il clamoroso ritorno di Felipe Melo.

E infine arriviamo alla difesa. Sempre più voci si rincorrono su Nesta. Il giocatore di proprietà del Milan potrebbe arrivare a parametro zero.
Altro giocatore in orbita bianconera è Dedè: il forte difensore del Vasco Da Gama, è da settimane affiancato alla squadra torinese; il suo costo però non è ben definito. Secondo voci, il costo del cartellino potrebbe variare dai 15 ai 25 milioni di euro. Altri papabili sono: Kolarov, Vidic e Astori.

Ed eccoci arrivati al mercato in uscita. Sempre più probabili ( per non dire certi), gli addii di Elia e Krasic, entrambi con mercato in Inghilterra. Certo anche l’addio di Borriello che ritornerà a Roma.
Più complicata la situazione Melo, il giocatore brasiliano probabilmente tornerà alla base, dopo un’esperienza turca molto buona. Ziegler invece molto probabilmente verrà riscattato dal Fenerbahce.

COMMENTA L’ARTICOLO SUL NOSTRO FORUM