Il nostro inviato Alex Campanelli ha intervistato uno dei difensori più promettenti di proprietà della Juventus, ma che in questa stagione non ha avuto tutto lo spazio che avrebbe meritato: parliamo di Raffaele Alcibiade, ottimo centrale classe ’90 tornato alla base in attesa di una sistemazione in prestito.

Ciao Raffaele, innanzitutto grazie per la disponibilità dataci per l’intervista!
Parlaci un po’ di te, che tipo di giocatore sei?

Ciao Ale e grazie mille a te! Io nasco come difensore centrale, ma grazie al fatto che spesso ho giocato anche davanti alla difesa e in alcune circostanze da terzino sono diventato un centrale dai piedi buoni con visione di gioco!

Com’è andata questa stagione con la Nocerina? Purtroppo non hai avuto molto spazio da titolare…

Speravo andasse meglio sia personalmente sia come collettivo. Più che altro avendo buone possibilità di giocare rispetto alla rosa. Il problema principale è stato purtroppo il fatto che il mister non mi vedeva molto, o comunque non quanto altri, anche se ero lo stesso sempre positivo per ciò che mi dicevano i compagni, il direttore (Pastore) e il mister in seconda. Dispiace anche per il fatto che con il cambio di allenatore avrei avuto molto più spazio, ma purtroppo è durato solo due settimane.

Ti aspettavi il riscatto completo del cartellino da parte della Juve?

Diciamo che non mi aspettavo nulla e non mi ero prefissato nulla, cosicché ad ogni possibilità,pure la peggiore, non sarei rimasto sorpreso… E’ andata  bene cosi fortunatamente e ne sono felicissimo!!

Tra le tante voci sul tuo futuro, si parla anche della Carrarese appena acquistata da Gigi Buffon. Che ne pensi?

Sicuramente mi fa molto piacere sapere dell’interesse della Carrarese, ancora non so bene come sarà delineato il mio futuro, so di certo che in questi due anni sono stato parecchio sfortunato e voglio riprendermi ciò che mi spetta e cominciare a giocare per far vedere il mio valore!

Come lo vedresti invece, un tuo ritorno al Gubbio?

Beh sicuramente Gubbio mi è rimasta nel cuore, sia per i mesi trascorsi lì sia per il campionato vinto e sia perché ho la ragazza eugubina; perciò un ritorno sarebbe sicuramente qualcosa di carino e piacevole!

Ci sono altre società che ti hanno contattato oltre a quelle riportate in questi giorni dai giornali?

Sì diciamo che c’è qualche società anche in serie B ma vorrei avere spazio e minutaggio per dimostrare tutto il mio valore, preferirei rimanere in B anche perché penso di poter contribuire ad un obiettivo societario.  Perciò se ci sono queste possibilità ben venga, anche un paio di squadre anche vicino casa mi hanno cercato.

Ti vedi, in un futuro speriamo non lontano, nella rosa della Juve assieme a Chiellini, Barzagli e Bonucci?

Si beh con Chiellini e Bonucci ho già avuto la possibilità di allenarmi mentre invece con Barzagli purtroppo no. Sicuramente giocare al loro fianco sarebbe stimolante e incredibilmente bello oltre ovviamente al fatto che imparerei moltissimo e mi darebbero una gran mano. Non so, sicuramente sarebbe un sogno e lavoro tutti i giorni per arrivare a questo.

Quale dei giocatori della rosa attuale, indipendentemente dal ruolo, ammiri di più?

Beh sicuramente Chiellini per la sua volontà, poi certamente Marchisio e Pirlo per la professionalità e la bravura e in questa stagione soprattutto Barzagli.

Invece a chi ti ispiri nel tuo modo di interpretare il tuo ruolo?

A  Barzagli. Anche se per rendere perfettamente l’ idea direi più a Nesta!

Tornando al tuo futuro, hai preferenze sulla squadra o la categoria in cui vorresti giocare?

Si come detto già anticipatamente preferirei la serie B, perché la vedo più adatta per il mio calcio ma ancora il mercato è lungo.

Un pensiero sulla Juventus di Conte Campione d’Italia?

Quest’anno ha strameritato…Ho visto un gioco che non vedevo da anni e il modo di interpretare la gara e il calcio, di Conte, mi piacciono veramente tanto.

E’ tutto Raffaele, non ti rubiamo altro tempo. Grazie ancora per l’intervista, speriamo di risentirci al più presto, magari per parlare dei tuoi successi futuri! In bocca al lupo per la stagione!

Grazie mille a voi e speriamo. Crepi e grazie ancora!