Sognando Maradona

Anche i grandi continuano a sognare e Fabio Quagliarella non fa eccezione.

Tuttosport riporta un’interessante intervista ad Adriano, il fratello dello scugnizzo stabiese che traccia un profilo completo del Quagliarella giocatore e che fornisce un bellissimo scorcio del Quagliarella uomo:

Si vedeva già da bambino che aveva qualcosa in più degli altri. La nostra cameretta era un museo calcistico. Il poster gigante di Maradona e tantissime foto di noi due: ricordo quelle di Fabio ragazzino con Buffon e Cannavaro, all’epoca già protagonisti del Parma. Pensare che adesso Gigi è un suo compagno fa impressione.

Tornando a Maradona, quante volte abbiamo litigato per la sua figurina. Fabio sogna di incontrarlo: magari, come ho letto, succede in finale di coppa Italia. Sarebbe il massimo.

Il gol più bello di Fabio? Ne scelgo due: quello da centrocampo con la Sampdoria e quello dello scorso anno di tacco in Udinese-Juventus. Ah, dimenticavo quello al Mondiale.

Da centrocampo ci ha provato pure recentemente, contro il Napoli? E un ulteriore segno della rinascita di Fabio. Ha segnato due gol, ma soprattutto lo sento di nuovo sereno. Avrebbe voluto giocare di più, però era sicuro che prima o poi sarebbe arrivato il suo momento.

Come hanno preso a Castellammare il gol al Napoli? A Fabio vogliono tutti bene, anche se in caso di vittoria in coppa Italia… Il gelato Quagliarella comunque c’è ancora a Castellammare.

Pure noi, a casa, ci siamo rimasti male quando ha lasciato il Napoli: siamo sempre stati tifosi azzurri. Il calcio però è così: ora siamo tutti juventini.

A ferirci sono state le cattiverie dette su di lui: non è stato un traditore e chi lo ha venduto lo sa“.

COMMENTA L’ARTICOLO SUL NOSTRO FORUM

Scritto da il 18 apr 2012 . Registrato sotto Generali .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

Come completare il mercato in entrata?

View Results

Loading ... Loading ...

CJ sul tuo smartphone

LA VIGNETTA

Social Network