Dopo il riscatto di Sebastian Giovinco, alla Juventus spetterà ritoccare il suo ingaggio. A Parma la “formica atomica” ha stupito tutti ed ora è pronto a calpestare i grandi palcoscenici con la maglia che l’ha cresciuto. Si diceva inizialmente che fosse stato acquisito per un’eventuale contropartita che avrebbe favorito il passaggio di Cavani in bianconero. Eppure, le smentite non mancano.

La cifra pagata per ottenere il suo intero cartellino non fa pensare ad un’operazione del genere e, oltretutto, ciò che più conta è il rinnovo del contratto. Secondo Tuttosport, in settimana l’entourage del calciatore incontrerà la dirigenza bianconera per discutere su un possibile perfezionamento dello stipendio, per cui pare piuttosto difficile ipotizzare una partenza prematura. Ora come ora è una certezza: la Juve punta su Giovinco.