Canale non Ufficiale

Il mercato dei sogni (parte terza)

Eccoci nuovamente qui, ad aprire le porte del bazaar dei sogni per voi, cari lettori:

Gianluca di Maria: 

Aspettando l’ufficialità del doppio affare con l’Udinese, che mi soddisfa oltremodo, vorrei che la società riuscisse ad aggiungere alla squadra un gran difensore centrale, possibilmente giovane e forte, del quale al momento, però, non saprei fare il nome. Nome che conosco benissimo per il laterale mancino, ovvero Gareth Bale, vero top class del settore. In alternativa al gallese, si potrebbe tentare l’operazione low-cost Vargas, o di ritorno come Criscito. Alla mediana aggiungerei il solo Verratti ai due giocatori dell’Udinese, anche perchè in proiezione futura il pescarese potrebbe davvero rivelarsi un craque. In avanti invece provo a fare un altro nome, anche se so di esagerare: Neymar. In alternativa al brasiliano mi piacerebbe anche David Villa, mentre non mi soddisfa, a pelle, Suarez. Ottimo acquisto sarebbe anche Jovetic.
Se poi Marotta riuscisse a cedere, e magari anche incassare, i vari Melo, Martinez, Motta, Iaquinta etc. etc., beh, sarebbe un mercato da 10 e lode.

Alex Campanelli:

Ognuno di noi sogna grandi campioni per la nostra Juventus, attaccanti devastanti o rifinitori funambolici che siano, ma voglio andare controcorrente e indicare due nomi per il reparto arretrato che ci farebbero davvero fare un bel salto di qualità.
Il primo è un portiere, che per un paio di stagioni farebbe ovviamente da secondo al grande Gigi: Marc-Andrè ter Stegen. Se il Borussia Moenchengladbach quest’anno ha avuto una tra le migliori difese d’Europa, gran parte del merito va a lui. Mai un errore, miracoli a ripetizione, per distacco il miglior portiere della stagione 2011/12. Un po’ di tempo sotto l’ala protettrice di Buffon e avremo davvero tra le mani un numero uno.
Il Top Player che propongo è invece un difensore: posti per confermatissimi i 3 centrali attuali, il quarto che ho scelto potrebbe essere in prospettiva il migliore del reparto. Mats Hummels, classe ’88, già bicampione di Germania col Dortmund. Gran classe nei movimenti, piedi sopraffini, ottimo fisico e un gran senso della posizione: qualsiasi cifra sarebbe ben spesa, in quanto parliamo di un vero fenomeno, nonostante la giovanissima età.

Marco Tesserin:

Partiamo da un presupposto: la Juve sta operando bene sul mercato e quanto concluso (o in prossimità di essere concluso) sinora mi soddisfa. I probabili arrivi di Asamoah,Isla e Pogba rinforzano decisamente quello che per noi era un reparto già fortissimo: il centrocampo. Questi arrivi permetteranno a Conte ulteriori e preziose variazioni sul tema. Le cose che mancano a questo punto secondo me sono: un difensore centrale e il famigerato Top player che dovrà necessariamente essere un centravanti capace di accendere l’entusiasmo dei tifosi per poterli in parte consolare dell’incolmabile mancanza di Del Piero. Per il centrale difensivo il mio sogno sarebbe Silvestre del Palermo: roccioso ,esperto e col non certo trascurabile vizio del gol. Per il Top player non ho dubbi. Dopo le delusioni degli anni passati con i mancati arrivi di Dzeko e Aguero per citarne un paio, io sogno Van Persie. Un attaccante atipico ma letale, dotato di una classe cristallina che si sposerebbe a meraviglia con il blasone della Juve. E che secondo me ci permetterebbe di fare quel decisivo salto di qualità necessario per essere competitivi anche in Europa. I sogni tengono in vita e noi bianconeri dopo il sogno realizzato di quest’anno vogliamo continuare a sognare per scoprire ancora una volta che si tratta di una dolcissima realtà.

Per chi si fosse perso le prime due puntate ecco i link:

Prima Parte

Seconda Parte

Scritto da il 10 giu 2012 . Registrato sotto Calciomercato, News .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

Come completare il mercato in entrata?

View Results

Loading ... Loading ...

CJ sul tuo smartphone

LA VIGNETTA

Social Network