Andrea Agnelli ha deciso, il top-player per la prossima stagione dovrà essere Robben, olandese che milita nel Bayern Monaco.

Non sarà un’operazione facile, il prezzo oscilla fra i 25 e i 30 milioni, senza considerare l’alto ingaggio dell’ala orange. La Juve, però, ha importanti potenziali risorse che potrebbero venire da alcune cessioni: se si riuscisse a far cassa con Krasic, Giovinco, Iaquinta e probabilmente anche Quagliarella, non sarebbe un’utopia pensare a Robben. Il costo dei cartellini dei giocatori ceduti coprirebbe la quasi totalità dell’acquisto dell’ex-Real Madrid, così come i soldi risparmiati dagli ingaggi potrebbero essere investiti per convincere il giocatore ad approdare alla corte di Antonio Conte.

Le alternative sono le solite: Jovetic e Ramirez, ma ovviamente cambierebbero gli scenari globali a seconda di chi sarà alla fine il prescelto dell’entourage di Corso Galfer.

Si ringrazia Paolo NonMollo per la collaborazione, visita il suo sito.