Canale non Ufficiale

In attesa che Quaglia spicchi il volo…

Dici Juventus-Napoli e subito pensi a Fabio Quagliarella. Il napoletano bianconero, il giocatore che ha tenuto su la squadra nella scorsa stagione prima di infortunarsi, proprio alla vigilia della partita con la sua ex-squadra, il Napoli appunto. Doveva essere la partita di Fabio lo scorso anno, dovrà esserlo anche domenica sera. Nonostante il grande sostegno dei tifosi e le buone prestazioni offerte in campo quando Conte ha deciso ad affidarsi a lui, in questa stagione Eta Beta sta faticando tremendamente a trovare continuità, soprattutto per quanto riguarda le presenze dal primo minuto. Quagliarella è stato utilizzato prevalentemente come seconda punta nel 3-5-2, insieme a Matri o Borriello, e da titolare ha segnato 2 gol a Novara e Catania. Nel 4-3-3 non ha mai invece convinto appieno come prima punta, mentre Antonio Conte non si è mai fidato di lanciarlo titolare come esterno del tridente al posto di uno tra Vucinic e Pepe, forse più portati al ripiego rispetto all’attaccante di Castellammare. Voci di corridoio dicono che Fabio potrebbe trovar spazio da titolare proprio in quella posizione nella partita col Napoli, ma spesso quest anno era stato annunciato come partente dal primo minuto per poi ritrovarsi in panchina. Tutti gli juventini aspettano con ansia il suo ritorno ai livelli della passata stagione, e un gol ai partenopei sarebbe senz’altro un bel passo verso il ritrovamento della forma migliore.

Scritto da il 30 mar 2012 . Registrato sotto Generali, Juve VS..., News, Serie A 2011/2012 .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

Come completare il mercato in entrata?

View Results

Loading ... Loading ...

CJ sul tuo smartphone

LA VIGNETTA

Social Network