Canale non Ufficiale

L’intervista al tifoso

Nasce oggi la rubrica “Intervista al Tifoso“, per dare spazio alla voce di chi segue, soffre e gioisce con la Juventus, per mostrare ciò che ne pensa uno di noi, non famoso e non schiavo della retorica da mainstream.

A fare gli onori di casa è Gabri, uno dei senior member di CJ che per anzianità merita di dire la sua per primo.

NomeGabriele.

Età34.

CittàBoves (CN).

• Squadra (retorica): Juve (retorica).

Giocatore preferito della rosa attuale: Per simpatia personale Estigarribia, per l’impatto sulla squadra Pirlo.

• Giocatore preferito di semprele roi Michel.

Questo scudetto: Merito Juve o sfortuna/demerito del Milan: Io penso che siano stati loro a perderlo, ma non me ne lamento affatto, anzi.

• Nella Juve, tra società, allenatore, fattore campo e giocatori (scegline uno eventualmente) chi o cosa secondo te ha influito di più sul successo in campionato: Il merito va condiviso fra tutti, ma come detto prima, secondo me giocare con un giocatore come Pirlo è un gran bel vantaggio.

Che tipo di giocatore serve alla Juve per puntare alla Champions l’anno prossimo e nel caso quale specifico giocatore pensi sia perfetto nel ruolo: Sarebbe fondamentale un attaccante capace di concretizzare la marea di gioco costruito, per chiudere prima le partite ed evitare sorprese tipo juve-lecce. Non seguo molto il calcio estero e non conosco molto i giocatori che ci vengono accostati, mentre vedrei molto bene l’innesto di Cavani, bomber di razza e con quello spirito di sacrificio che piace molto a Conte.

Il sogno proibito del mercato estivoVisto che si parla di sogni, un Bale che scorrazza sulla fascia sinistra mi piacerebbe molto.

Dove vedrai la finale di Coppa Italia e come pensi finirà: Presumo a casa, spero ovviamente di vincere.

• Conte farà giocare Del Piero e Storari sicuramente dal primo minuto. Pensi sia giusto o preferiresti giocasse la formazione titolare che ha vinto lo scudetto per non farsi sfuggire il secondo trofeo stagionaleE’ una scelta coerente, quindi giusta, anche perchè si tratta di ben più di semplici ripieghi.

Cosa ne pensi della ormai celebre “Terza Stella”: La società ha le sue ragioni, alla luce delle sentenze dei processi “veri”, ma non ne farei una questione prioritaria: noi sappiamo in cuor nostro di aver vinto il 30°, se l’albo d’oro la pensa diversamente, allora affrettiamoci a vincerne altri due e risolviamo sul campo (di nuovo) la querelle.
Comunque, in caso di vittoria di Coppa Italia, io opterei per la famosa stella d’argento, ma con un bordino dorato, quasi come se la stella d’argento nascondesse quella d’oro, in modo che “gli stolti” vedano solo quella argentata, mentre “i saggi” capiscano che dietro quella argentata c’è anche quella dorata.

Giuseppe Rossi potrebbe arrivare per 10-15 milioni. Classe ’87 con due gravi infortuni e circa 2 anni di carriera cancellati per i recuperi fisici. Scommessa o soldi buttati: Secondo me è una scommessa che vale la pena fare: l’infortunio è serio, ma pensando a Baggio e Del Piero (per rimanere nell’ambito bianconero) sono molti i casi di ritorno in campo ai massimi livelli.

Verratti e Pogba: due dei più grandi talenti in circolazione non ancora ventenni. Nel caso si scatenasse un’asta per loro, pensi sia giusto che la Juve vi partecipi anche a costo di investire 20-30 milioni, o preferiresti spendessero quei soldi per giocatori già affermati: Se davvero i due valgono (e pare proprio che sia così), preferirei sicuramente uno di loro, o entrambi, a giocatori già affermati ma magari con meno fame e più pretese a livello economico.
L’importante è poi dare loro il giusto spazio, e non fare il solito errore di non farli giocare mai e poi di mandarli in giro a farsi le ossa, magari in comproprietà che poi si risolvono a favore dell’altra squadra, e poi bisogna sborsare altri milioni per ricomprarli quando definitivamente esplosi.

Giovinco: come dovrebbe comportarsi la Juve? Prenderlo a tutti i costi o solo nel caso arrivi a prezzi modici: Sicuramente la seconda, ma torniamo al discorso di prima: ce l’avevamo in casa, sarebbe poco intelligente sborsare fior di milioni per riprenderlo. 

• Del Piero: Cosa ne pensi di come è stata gestita la cosa e secondo te un altro anno sarebbe potuto rientrare nei piani della squadra: Penso che decisamente siano stati sbagliati i tempi, e che si sarebbero evitate tante polemiche se la cosa non fosse trapelata già dall’autunno. Per quanto riguarda la prossima stagione, un del piero centellinato come quest’anno sarebbe stato prezioso, senza contare l’appeal che avrebbe potuto garantire, soprattutto all’estero, a livello di marketing.

Del Piero: così come ha più volte dichiarato il capitano ama la Premier. Si ipotizza per lui almeno un altro anno in una squadra da top europea (Arsenal o Tottenham). Nel caso si scontrasse con la Juve in Champions l’anno prossimo, cosa speri succeda: Questa è fin troppo banale: spero che vinca la Juve!

Scritto da il 19 mag 2012 . Registrato sotto Generali, News .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

WALLPAPER CJ - Chi è stato il miglior bianconero di febbraio?

View Results

Loading ... Loading ...

CJ sul tuo smartphone

LA VIGNETTA

Social Network