Matri-Milan, le perplessità dei rossoneri

Che Alessandro Matri sia un obiettivo del Milan è ormai un dato di fatto in questo pazzo e povero calciomercato. Il centravanti della Juve è uomo gradito ad Allegri, che già l’ha allenato e valorizzato in quel di Cagliari. Matri, inoltre, cresciuto nel vivaio rossonero, costituirebbe un elemento preziosissimo per la compilazione della lista Champions in casa Milan.

Tuttavia la dirigenza rossonera temporeggia senza voler portare un vero affondo nella trattativa per Matri. I 15 milioni richiesti dalla Juve a Milano sembrano troppi, offrendone invece poco meno di 10. Offerta poco gradita a Torino ma comunque trattabile pur di fare cassa con Alessandro.

Ma la forbice economica tra i due club non è l’ostacolo principale al poter vedere Matri in rossonero. Galliani e Berlusconi sanno di non poter sostituire Zlatan Ibrahimovic con Matri, temendo l’insurrezione del tifo rossonero, contrariato dalle ultime scelte di quello che, un tempo, era il duo che li faceva impazzire.

Infine il Milan non vorrebbe dare alla Juve quella liquidità che a Torino aspettano per piazzare il colpo in attacco. Coi 10/12 milioni ricavati dalla cessione di Matri, la Juve andrebbe infatti a chiudere la trattativa per Van Persie, chiudendo quasi il campionato ancor prima di giocarlo…Palazzi permettendo.


Scritto da il 3 ago 2012 . Registrato sotto Calciomercato, In evidenza, iphone focus, News .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

Agnelli in Ferrari, Nedved presidente Juve: scenario intrigante?

View Results

Loading ... Loading ...

CJ sul tuo smartphone

LA VIGNETTA

Social Network