Più Pazzini di Van Persie, ceduti Melo e Motta

Di Redazione JM

Secondo quanto scrive oggi ‘Tuttosport’, ci sarebbero conferma sull’interesse dellaJuventus per Giampaolo Pazzini. Ci sarebbe già la benedizione di Antonio Conte che ha individuato nell’interista l’ideale sostituto per l’eventuale partenza di uno traAlessandro Matri (il Milan si è nuovamente fatto sotto nelle ultime ore) o Fabio Quagliarella. Per arrivare al top player, infatti, Beppe Marotta ha la necessità prima di vendere e in ogni caso non ha alcuna fretta poiché convinto che la richiesta iniziale dell’Inter per il ‘Pazzo’ (10 milioni di euro), nel corso delle prossime settimane dovrebbe essere abbassata. Intanto, ieri l’agente di Pazzini, Tullio Tinti, è stato avvistato presso la sede della Lega di A: probabile che abbia parlato sia con la Juventus, sia con l’Inter.

Capitolo Van Persie. Secondo quanto scrive il ‘Daily Mirror’, sir Alex Ferguson (che ufficialmente smentisce) sarebbe molto ottimista sullo sbarco al Manchester United dell’attaccante olandese, che con Rooney andrebbe a formare una coppia potenziale da 60 gol a stagione. Attenzione, però, perché Juventus e Manchester City, che per prime si sono mosse su Van Persie, nelle ultime ore hanno un avversario in più. Si tratta del Milan che, come confermato da Galliani, rimpiazzerà Ibrahimovic con un numero uno in attacco. Galliani ha già avvicinato l’orange la scorsa stagione, incontrando il gradimento del calciatore per l’ambiente. Ora la situazione è un po’ più complicata, ma i rossoneri  si giocheranno le loro carte. L’ultimatum dell’Arsenal è per domani: o Van Persi accetterà la proposta di rinnovo a 7 milioni l’anno più 5 milioni di premio rinnovo, o sarà cessione.

La Juventus rimane comunque molto attiva anche sul fronte cessioni. Secondo quanto scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, Felipe Melo avrebbe raggiunto il nuovo accordo col Galatasaray che prevede un parziale decurtamento dell’ingaggio. A ore dovrebbe esserci l’intesa tra i club: la Juve chiede 10 milioni, i turchi rispondono con 6 più bonus. A 8 milioni dovrebbero chiudersi i giochi. Definito, invece, la cessione di Marco Motta a Bologna: ieri a Milano si sono incontrati il calciatore con il suo agente Giuseppe Bozzo, i vertici bianconeri e quelli del Bologna. L’ex Udinese va agli emiliani in prestito con diritto di riscatto della metà.

Fonte: JuveMania.it

Scritto da il 19 lug 2012 . Registrato sotto Calciomercato, News .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

Come completare il mercato in entrata?

View Results

Loading ... Loading ...

CJ sul tuo smartphone

LA VIGNETTA

Social Network