Canale non Ufficiale

Senza Alex non posso

Non posso. Non posso e non voglio accettare che questa sia stata la tua ultima partita in casa.

Non posso pensare che domenica prossima dovrò dirti addio, che non ti vedrò più calcare i campi da calcio con la nostra maglia e le nostre stelle sul petto.

Non posso e non riesco a immaginare cosa succederà quando avrò la certezza di non vedere più la tua linguaccia. Dispiacere, sconforto, amarezza, tristezza: sono soltanto parole, che nemmeno lontanamente descrivono cosa provocherà la standing ovation di domenica prossima, sì perchè ci sarà, certo che ci sarà.

Non posso ammettere di doverti vedere con un’altra maglia solo per le convinzioni di un presidente o una dirigenza che per quanto meritevoli, devono inginocchiarsi ogniqualvolta pronunciano il tuo nome. Già oggi non è stato facile, il 20 maggio, il tuo ultimo atto, sarà impossibile.

Grazie davvero Alex; grazie di essere Del Piero, di essere il giocatore più grande della storia della squadra che amo, Sono consapevole che avrai fatto le tue valutazioni e che soffri quanto noi per la tua scelta, ma finchè non arriverà quel maledetto giorno mi sembrerà davvero uno scherzo di cattivo gusto e non un avvenimento reale.

Sei grande, il migliore di tutti, e sai che ovunque andrai noi saremo sempre con te. Fino alla fine dei tempi, Alessandro Del Piero uno di noi. Perchè i tifosi veri a volte non sono solo sugli spalti, ma anche in mezzo al campo.

Scritto da il 14 mag 2012 . Registrato sotto Generali, News, Social&Media, Spazio tifosi .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

Calciomercato, la Juventus deve scegliere tra Morata e Balotelli. Voi chi preferireste?

View Results

Loading ... Loading ...

CJ sul tuo smartphone

LA VIGNETTA

Social Network