Canale non Ufficiale

Teppisti e non-tifosi: i danni del dopo Scudetto

Il Toro Store è andato distrutto, Cellino dovrà pagare 50 mila euro di danni, Palazzo Madama senza vetri. Sono le tre scene meno edificanti di questo Scudetto bianconero.

A fare le spese della stupidità di teppisti e idioti con sciarpe bianconere è stato l’official store del Torino, distrutto, vandalizzato e saccheggiato nella notte dei festeggiamenti. Vetri rotti, sempre a Torino, a Palazzo Madama, uno degli edifici storici della città e sempre per mano di imbecilli che hanno voluto festeggiare, a modo loro, la vittoria del campionato.

Danni anche allo stadio di Trieste, dove la Juve ha festeggiato la vittoria. A parte la comprensibile voglia di avere un gadget (bandierine, reti, zolle), alcuni scalmanati hanno deciso di distruggere anche diverse parti del “Nereo Rocco”, cercando di venire a contatto con i tifosi cagliaritani. Gesti stupidi che costeranno al presidente isolano Cellino, che aveva in affitto il campo, 50 mila euro.

Non una pagina edificante per i colori bianconeri, ma attenzione a non fare di tutta l’erba un fascio. I tifosi, quelli veri, sono tutta un’altra cosa. Nella speranza che i teppisti/non-tifosi vengano al più presto individuati.

Scritto da il 11 mag 2012 . Registrato sotto Generali, News .

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Sondaggio

Calciomercato, la Juventus deve scegliere tra Morata e Balotelli. Voi chi preferireste?

View Results

Loading ... Loading ...

CJ sul tuo smartphone

LA VIGNETTA

Social Network